Corsi

Passare al Cloud

Private e Public e implicazioni con industry 4.0/IoT
29-05-2018 8:30
O.E.OmniBus Engineering SA

Private e Public e implicazioni con industry 4.0/IoT

SPONSOR DELL’EVENTO

Destinatari

  • Consulenti di aziende IT
  • IT Architect
  • Team Leader di sviluppo
  • IT Manager

Descrizione

Il “Team Gippa” si propone principalmente a supporto delle aziende IT Svizzere ed Europee per aiutare la propria clientela ad attuare la digital transformation in ambito Cloud. Capitanata da Giuseppe “Gippa” Paterno’, ogni componente del team e’ fondamentale per attuare una trasformazione a 360 gradi su tutta la filiera, sebbene ognuno abbia forti competenze in ambito Linux e componenti di spicco dell’ Open Source.

Obiettivi del corso


Il passaggio al cloud e’ visto spesso con diffidenza dalle aziende e dai professionisti. Molto spesso le domande sono riguardanti l’aspetto della privacy e altre vedono il cloud come qualcosa di “troppo grande” per le esigenze della propria azienda. Al contrario, aziende grandi si ritrovano ingessati in processi troppo rigidi e hanno una necessità di maggior agilità e minor time-to-market per affrontare le nuove sfide dei mercati.
Spesso i vendor “sbandierano” il cloud come un modo per risparmiare, ma bisogna sapere usare il cloud e capire in che modo e in quali contesti usarlo. E’ nel sapiente uso delle tecnologie cloud, infatti, che si ha il vero risparmio sul costo totale.
Chi e’ passato al cloud in maniera consapevole e informata ne ha apprezzato la comodità d’uso e l'immediatezza della fruizione dei servizi, e difficilmente vorrebbe tornare indietro. Spesso però chi e’ passato al cloud magari semplicemente perché l’ha letto su di una rivista, senza comprenderne bene i meccanismi, e’ rimasto “scottato” ed e’ tornato indietro.
Questo workshop vuole fornire “uno strumento” ai partecipanti per saper scegliere la propria modalità “cloud”, fornendo esempio su come altre aziende famose di diverse dimensioni e settori hanno abbracciato il cloud e perché.
Le aziende tra le quali hanno beneficiato più’ dal cloud sono quelle di sviluppo software, che abbracciando la filosofia hanno aumentato il numero di rilasci e la qualità del software, cosi’ come le aziende orientate alla gestione di smart devices o “IoT” oppure dati provenienti dallo smart manufacturing. Altre, piu’ semplicemente, sono riuscite ad uscire dall’ingessatura dei processi interni, reagendo piu’ velocemente alle esigenze del business e -perché no- aumentando la soddisfazione lavorativa del personale interno.
Analizzeremo sia soluzioni di Public Cloud, ad esempio Amazon Web Services (AWS) che Private Cloud basato sul progetto OpenStack e capiremo come affrontare la trasformazione digitale nella propria azienda con esempi concreti.

Relatori

Giuseppe Paternò, conosciuto nel settore come “Gippa”, e’ considerato il numero 10 al mondo tra gli esperti delle tecnologie cloud. Membro di spicco della comunita’ del sistema di cloud privato OpenStack, usato anche al Cern di Ginevra, ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui numerosi premi di HP e di SuSE, e considerato dalle aziende di ricerca -come Forrester Research- un punto di riferimento e influencer.

Le radici di Giuseppe affondano nel movimento Open Source, di Linux e di telecomunicazioni. Nel passato e’ stato anche Professore all'Università di Trinity College Dublin, consulente di Canonical/Ubuntu, IT Architect di RedHat, Sun Microsystem e IBM.
Basato in Ticino e con molto tempo passato tra Londra e Zurigo, attualmente lavora nelle più famose aziende europee delle telecomunicazioni e finanziario, tra cui nomi eccellenti come eBay, RedHat e Pirelli.
Socio ATED e, nel tempo libero, pilota di aerei presso l’aeroporto di Lugano/Agno.



Luca Perencin e’ riconosciuto a livello mondiale come padre della community Ubuntu Linux in ambito professionale.
Freelancer e formatore, si è gradualmente interessato al mondo degli embedded Linux, pur non distogliendo lo sguardo dal Linux enterprise. L’esplosione della miniaturizzazione dei sistemi ha spinto Luca ad esplorare tutti i campi in cui Linux viene impiegato, ad esempio UAV/Droni, stampa 3D e -non ultimo come importanza- l’IoT o “Internet delle Cose”, che integra in ambito cloud, sia con OpenStack che Amazon Web Services (AWS).
Per indirizzare le problematiche dell’uso di queste piattaforme nell’intera filiera IT, nel 2011 nasce No_LABS, una società di consulenza per le PMI del varesotto, che opera, grazie ad una rete di collaboratori, in tutti gli ambiti dell’IT.
Attualmente collabora con alcune aziende per lo studio, la realizzazione e l’implementazione di piattaforme IoT Embedded, come ad esempio Futura Elettronica, e con l’Università LIUC di Castellanza (VA).
Nel tempo libero, Luca è Presidente dell’associazione GULLP (Gruppo Utenti Linux Lonate Pozzolo), associazione dedita alla diffusione e alla promozione del Software Libero, e del VOLANDIA Lab.



Mattia Munari e’ da sempre appassionato di informatica e la sua sfida più grande è l’interoperabilità dei sistemi eterogenei. Sfida che ha raggiunto fondando la propria societa’ Uptime Varese.
Ingegnere informatico presso il Politecnico di Milano, da sempre e’ attivo nella community dei sistemisti Linux e Unix e conosce Windows più di quanto sia disposto ad ammettere, facendo di lui un importante tassello delle migrazioni Microsoft nel mondo cloud.
Nonostante sia un imprenditore, Mattia si continua a considerare un “geek”, uno che non ha paura di farsi le ossa tra ferro, cacciaviti, cavi e rumore di ventole. Dice -con un certo orgoglio- che “è ancora in grado di capire se tutto va bene da come lampeggiano i led in sala server”.


Avv. Rocco Talleri, Classe 1976, Avvocato, da sempre appassionato di tecnologia, in particolare i sistemi open source (Linux) e crittografia. L’evoluzione tecnologica lo ha spinto a interessarsi in modo particolare alla protezione dei dati in un contesto sempre più dominato dal cloud. Ha recentemente partecipato come membro della task force dell’associazione ISSS (Information Security Society Switzerland) nell’ambito della procedura sulla revisione della Legge federale della protezione dei dati. Collabora come consulente di società attive nelle nuove tecnologie ed è membro della Commissione informatica dell’Ordine degli Avvocati. Oltre a questo si occupa di consulenze nell’ambito commerciale e privato.

Programma

  • Private cloud con OpenStack
  • OpenStack vs VMWare vs Amazon AWS
  •  Quando private e quando public: l'implicazione giuridica della territorialita' del cloud
  • Migrazione ad un public cloud: l'esempio di una banca Inglese
  • MultiCloud: quando un solo cloud potrebbe non bastare, l'esempio di un famosa azienda Oil&Gas
  • Industry 4.0: quando l'IoT incontra il cloud e l'edge computing.
  • Trasformazione della filiera produttiva del software: transforming your building pipelines in the cloud era. L'esempio di eBay e di Pirelli.

 





Iscriviti a questo evento

Eventi correlati

Digital PR tra informazione liquida e social

O.E.OmniBus Engineering SA , 23/05/2018, A pagamento
Digital PR tra informazione liquida e social

LE STRATEGIE INTERNE DEL SUCCESSO

O.E.OmniBus Engineering SA , 17/05/2018, A pagamento
Elementi chiave della performance

Instagram per le aziende

O.E.OmniBus Engineering SA , 15/05/2018, A pagamento
uno degli strumenti più importanti per costruire un brand di successo in qualsiasi campo.

I nostri Sponsor

Copyright 2017 - Website by SNDS
Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie di profilazione.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy       Autorizzo