100% Homeworking
Lugano 11.10.2021
Articolo di Wikimedia Foundation

La Cina blocca l'accreditamento di Wikimedia a un'organizzazione delle Nazioni Unite

Lo status di osservatore all'Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (WIPO) è stato nuovamente negato a Wikimedia

La Cina blocca per la seconda volta l’entrata di Wikimedia Foundation come osservatore presso l’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (World Intellectual Property Organization, WIPO). Questo alla riunione degli Stati membri, che si è svolta presso la sede della WIPO a Ginevra fino all'8 ottobre.

La Wikimedia Foundation è l'operatore della più grande enciclopedia online libera del mondo, Wikipedia, e delle sue piattaforme sorelle. La candidatura alla WIPO, l’agenzia delle Nazioni Unite che sviluppa trattati internazionale su copyright, brevetti, marchi commerciali ed altre questioni collegate è stata ostacolata, per la seconda volta dopo gennaio 2020, dalla Cina, unico paese ad opporsi ufficialmente all’accreditamento di Wikimedia Foundation come osservatore ufficiale. Wikimedia Foundation presenterà di nuovo la sua candidatura per il ruolo di osservatore ufficiale nel 2022, ma WIPO potrà ammetterla solo se la Cina deciderà di ritirare il proprio veto. 

Le motivazioni presentate dalla Cina consistono nell’insinuare che i progetti collegati a Wikimedia contengono una gran quantità di contenuti errati e favoriscono disinformazione in merito alla politica del “One-China-principle”. Il gruppo di Paesi industrializzati di WIPO ha espresso il proprio supporto alla candidatura di Wikimedia Foundation, tra questi gli Stati Uniti, diversi Stati membri dell’Unione Europea e Svizzera. Poiché il voto deve essere unanime, ogni Paese può porre il veto sulle richieste di accreditamento di organizzazioni non governative.

Wikimedia CH, insieme ai volontari dei progetti wiki, segue anche le attività della WIPO negli anni. Jennifer Ebermann, direttore esecutivo dell'associazione no-profit: "Noi abbiamo lavorato ogni giorno per portare il diritto d'autore e altre questioni correlate più vicino alla gente, ai volontari dei progetti wiki e al pubblico in generale. Ci dispiace molto che la Wikimedia Foundation non possa unirsi ufficialmente al gruppo di osservatori alla WIPO".

L’attività di WIPO nell’elaborare regolamenti internazionali che hanno ripercussioni sulla condivisione di conoscenza libera, influenza anche la capacità di Wikipedia di fornire a centinaia di milioni di persone informazioni nella propria lingua madre.

Un vasto numero di organizzazioni internazionali e non-profit, come anche di compagnie private, sono osservatori ufficiali dei dibattiti e dei procedimenti di WIPO. Questi gruppi esterni offrono conoscenza tecnica, esperienza sul campo e varietà di opinione, che aiutano WIPO a svolgere il proprio mandato globale. Molte di queste organizzazioni hanno dei soci a Taiwan.

Wikimedia Foundation offre un’infrastruttura essenziale per la conoscenza libera e si impegna per un mondo in cui ogni persona possa avere libero accesso all’intero patrimonio della conoscenza umana. 

 

*** 
 

Per ulteriori approfondimenti:


Kerstin Sonnekalb, Communication & Outreach Wikimedia CH, 
 
mobil: 078 813 13 26, press@wikimedia.ch www.wikimedia.ch 

 

Seguici su Facebook


Iscriviti alla newsletter

newsletter

Gli ultimi articoli

Articoli correlati

Un dispositivo che si chiama «Angelo» e consente di sentire meglio

Lugano 13.01.2023
Parliamo con Luciano Fumagalli, che ha ideato un sistema acustico per amplificare i suoni e trasmetterli con delle cuffie a chi ha problemi uditivi.

Cervelli umani e cervelli elettronici

Lugano 21.12.2022
Intervista con Esteban Diaz, Executive Account Manager presso Dell Technologies

Conto alla rovescia per Voxxed Days Ticino

Lugano 21.12.2022
Voxxed Days Ticino, evento organizzato da ated – ICT Ticino e dall'Istituto sistemi informativi e networking (ISIN) della SUPSI si tiene a Lugano il 20 gennaio 2023

Fabio Viola: umanista e game designer

Lugano 05.12.2022
Incontro con una delle menti più brillanti nell’industria dei videogiochi. Un talento raro che unisce diverse passioni per creare giochi e percorsi di enorme successo.

Digital Transformation e Ticino

Lugano 02.08.2022
Intervista a Marziale Brusini, Territory Account Manager presso Cisco. Ma anche nuovo Membro di Comitato di ated-ICT Ticino

Parliamo di QR Bill

Lugano 27.06.2022
La QR-Fattura diventa obbligatoria a partire da ottobre 2022. Un’innovazione, che darà una spinta al cambiamento e alla digitalizzazione dei pagamenti in Svizzera

I nostri Sponsor

Copyright 2023 - Made by ORGANICA - Modifica le preferenze per i cookies

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy.

Modifica Chiudi e accetta