100% Homeworking
Lugano 10.02.2022
Articolo di ated-ICT TIcino

Spotify sceglie Stripe per aiutare i content creator

Nuove opportunità di guadagno per chi crea contenuti di un'economia che già vale 10 miliardi di dollari

Nuove opportunità di guadagno per chi crea contenuti 

Spotify sceglie Stripe per aiutare i podcaster a gestire e far crescere le loro entrate.

Un’economia che già vale 10 miliardi di dollari

 

Articolo apparso sul blog di ated-ICT Ticino ospitato su TIO

 

Solo qualche mese fa un’indagine realizzata da Stripe, società tecnologica globale che costruisce infrastrutture per l’economia di Internet, ha osservato come la “creator economy” sia un mercato mondiale molto attrattivo. Infatti, l'analisi mostrava che solamente i content creator (ovvero, i crestori di contenuti) delle 50 piattaforme “alimentate” da Stripe avevano raggiunto quasi 10 miliardi di dollari di entrate.. Nello studio si evidenziava come fosse in crescita del 48% il numero dei “creatori” che monetizzano direttamente la vendita di contenuti online. In sintesi, newsletter a pagamento, podcast e “caffè virtuali” sono sempre più considerati come opportunità per i creativi così che possano convertire in denaro il loro talento.

 

Sempre in questo ambito variegato, si configura un recente annuncio. Riguarda sempre Stripe, che ha reso noto nei giorni scorsi di aver stretto una partnership con Spotify. L’obiettivo? Aiutare i podcaster ad accettare pagamenti, generare flussi di entrate ricorrenti e approfondire la loro relazione con i fan. 

 

La mission di Spotify è quella di dare libero sfogo alla creatività, offrendo a milioni di utenti l'opportunità di vivere della propria arte e ai miliardi di loro fan quella di poterne godere, lasciandosi ispirare. Come servizio di streaming audio più popolare al mondo, Spotify ha recentemente lanciato Podcast Subscriptions, un servizio che consente ai podcaster di offrire contenuti mensili a pagamento.

 

Michael Mignano, Global Head of Talk Verticals di Spotify, ha dichiarato: “Gli abbonamenti ai podcast di Spotify rendono facile stabilire e gestire un nuovo importante flusso di entrate per i creator e, allo stesso tempo, consentono agli ascoltatori di fruire senza difficoltà dei contenuti che più apprezzano. Stripe ha condiviso la nostra passione per questa funzione: la sua tecnologia ha contribuito a consentire il lancio di Podcast Subscriptions nel 2021, collegando content creator e ascoltatori in tutto il mondo".

 

Stripe ha infatti fornito l'infrastruttura di pagamento per Podcast Subscriptions, attualmente disponibile per i creator di 34 mercati nel mondo, in otto differenti lingue. Consentendo così a Spotify di espandere questa funzione a decine di valute differenti per supportare migliaia di creator in oltre 30 Paesi. E i content creator possono accettare pagamenti dai fan in qualsiasi parte del mondo. Un podcaster di Parigi, per esempio, ora può ricevere un contributo in euro, anche se i suoi fan pagano gli abbonamenti mensili in dollari di Hong Kong, in corone danesi o in franchi svizzeri.

Spotify è stato in grado di semplificare sia l'accettazione del pagamento, sia la verifica dell'identità per i suoi podcaster, grazie all'utilizzo di Stripe Connect: quando  nuovi podcaster si iscrivono a Spotify, Stripe gestisce i requisiti di onboarding per i pagamenti.

 

"Piattaforme come Spotify stanno rendendo molto più facile, per i content creator, generare rapidamente entrate regolari provenienti dalla cosa che amano fare di più: condividere le loro storie", ha affermato Mike Clayville, Chief Revenue Officer di Stripe"Siamo entusiasti di aiutare Spotify ad accelerare la crescita della creator economy. E, personalmente, sono felicissimo di potermi iscrivere anche a nuovi podcast!”.

*****

Seguici su Facebook


Iscriviti alla newsletter

newsletter

Gli ultimi articoli

Articoli correlati

Professione: Digital Collaboration Specialist

Lugano 21.06.2022
Al via in Ticino il corso per prepararsi all’esame federale di "Digital Collaboration Specialist” promosso da ated-ICT Ticino e Formati Academy

Un social per agevolare i rapporti umani

Lugano 06.04.2022
Quando abbiamo smesso di incontrare nuove persone? Con il social ABLO possiamo ricominciare!

The Athletic è stato comprato dal New York Times

Lugano 04.02.2022
Il sito di notizie sportive migliore del mondo è stato comprato dal New York Times per 500 milioni di dollari.

Rebranding: di cosa si tratta, come si fa e perché farlo

Lugano 25.10.2021
Parliamo di una sStrategia di marketing volta a rinnovare l‘immagine di un'azienda o di un prodotto.

Un unicorno di nome Canva

Lugano 05.10.2021
La piattaforma è usata da chi realizza presentazioni, brochure e volantini. Ha raccolto 200 milioni e vira verso la produzione di video e interazioni dal vivo

TikTok vs YouTube

Lugano 29.09.2021
Un'indagine rivela che gli utenti ora trascorrono più tempo a guardare video su TikTok che su YouTube

I nostri Sponsor

Copyright 2022 - Made by ORGANICA - Modifica le preferenze per i cookies

Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy.

Modifica Chiudi e accetta